mercoledì 4 settembre 2013

UN VIAGGIO IN PROVENZA : Var et Verdon


Durera' tutta la vita questo viaggio fatto di mille tappe, questa terra va scoperta un po' per volta e piu' il tempo passa piu' si fa intrigante e misteriosa come una bella donna la Provenza si concede lentamente e desidera essere corteggiata ve ne accorgerete strada facendo !

Quest'anno abbiamo iniziato il viaggio alla scoperta del Var e del Verdon , prima tappa l'Abbaye du Thoronet nel Var, una splendida costruzione medioevale dove il silenzio lascia spazio  ad un unico fragore quello delle cicale il cui canto portato dal vento entra ed esce da queste mura secolari accompagnandoti nel percorso








La stanchezza ed il caldo sono pesanti e ci sfiancano ma l'ammirazione per un paesaggio che abbiamo trovato insolito ed infinito ci premia e ci da' il coraggio di continuare... ettari di filari di viti prendono il posto della lavanda e cosi' scopriamo la terra dei vini il Var 






...ed arriviamo a sorpresa nel villaggio dipinto
di










Tutto di un fiato.... e senza un goccio di vino per goderci all'arrivo nel nostro hotel un buon pastis, siamo arrivati in un'oasi ecologica 
niente aria condizionata ( quasi svengo alla notizia) ma una dimora di altri tempi che ci lascia  a bocca aperta




Colazione magistrale e via... ci aspetta un tour da pazzi!!






Sosta ad Aups




un mercato "goloso e colorato" non ci risparmia nulla
sapori e odori e ....assaggini inevitabili












..e sotto un sole imprevedibile e rovente, troviamo ristoro sotto questi meravigliosi alberi che sempre ombreggiano le piazze dei villaggi provenzali, birra e una insalata nizzarda per darci la carica e viaaaaaaaa






Il panorama inizia a cambiare, incontriamo la prima lavanda , tantissima a dire il vero molto piu' di cio' che abbiamo trovato nel Luberon e ci avviciniamo alle Gorges du Verdon





centinaia di francesi passano le loro vacanze in questi splendidi Canyon con dirupi di 1500 metri e acque turchine in cui si immergono o che attraversano su kayak o pattini a pedali, il lago attraversa il canyon per 175 km e Le Gorges du Verdon sono il secondo Canyon piu' grande al mondo.

Dopo questo lungo e selvaggio percorso ci fermiamo a
un delizioso paesino molto turistico pieno di fascino e angoli incantevoli





... e finalmente concludiamo il viaggio con un batticuore 
fortissimo, il tempo sta' per cambiare e la paura di perderci la lavanda in piena fioritura ci fa correre...lassu'...in alto, tra girasoli e lavanda ...sterminati campi color viola, siamo
al Plateau de Valensole in direzione di Menerbes























Una curiosa e diffidente guardiana ci accoglie all'entrata di una famosa distilleria di olio ed essenza di lavanda biologica



e' il nostro ultimo incontro prima di risalire in macchina...un cielo minaccioso rende lo spettacolo ai nostri occhi ancor piu' maestoso e il profumo forte e pungente portato dal vento che si alza ci investe e ci avvolge....




arrivederci dolce Provenza, com'e' duro lasciarti e soprattutto attendere un anno intero prima di rivederti


Un viaggio che non finisce mai...fino a quel cartello
ahime' !!!








3 commenti:

  1. La Provence c'est un grand Amour aussi pour moi!!!
    Questo tuo Meraviglioso viaggio mi ha riportato in luoghi Stupendi che vorrò rivedere perchè rapiscono il cuore!!
    Bisous.
    Morena

    RispondiElimina
  2. Provenza, terra d'incanto ..
    e come hai magistralmente saputo coglierlo tu .. beh .. non ho parole :: !!
    Con sincera e rinnovata ammirazione ti auguro un bellissimo weekend
    Dany

    RispondiElimina

Cerca nel blog

Caricamento in corso...