mercoledì 11 marzo 2015

SPRING at IKEA



In questa stagione le giornate di sole sono state una vera rarita', ma almeno qualcuno ha pensato di restituire buon umore con un po' di colore....ed e' scoppiata la Primavera






Ovviamente sto' parlando di IKEA





Non c'e' settore dove quest'aria gioiosa non si senta, dalla cucina al tessile, dalle decorazioni al garden ....















...mille divertenti accessori per i bimbi ..







Insomma....piuttosto che passare ore sul pc...credo valga davvero la pena fare una visita ,mette allegria e ci sono mille idee a prezzi bassissimi.....L'IKEA ha centrato l'obiettivo negli allestimenti e nelle scelte...io son stata a quella di Brescia  ovest....ci sono tantissime idee da sfruttare a me non resta che dirvelo !!































martedì 10 marzo 2015

Restyling di un lampadario con VINTAGE PAINT SOFT CREAM


Ecco un altro esempio su come impiegare la Vintage Paint JDL, tempo fa avevo comprato questo delizioso lampadario in ottone e porcellana ad un mercatino di brocante...dopo tanto tempo in cantina finalmente " casa nuova aria nuova " e grazie alla Vintage Paint gli ho potuto restituire un degnissimo look !!


Dopo averlo pulito con cura e aver messo a norma l'impianto elettrico ho iniziato ad isolare con il nastro carta tutte le parti di porcellana e poi a dare la prima mano di VP "SOFT CREAM"








E' buona regola lasciare tutte le parti da avvitare lente per poi stringerle dopo aver carteggiato e rifinito con l'ultima mano di finitura








Una volta terminato il lavoro prima di avvitare definitivamente tutte le parti , rimuovete lo scotch carta e se durante la rimozione dovesse venir via della vernice fate ancora in tempo a correggere .



Ecco come si presentano le parti metalliche una volta passata l'ultima mano di VINTAGE PAINT, perfette e vellutate



Il mio lampadario e' pronto e appeso nel piccolo ingresso, ho fatto tre cappellini in lino bianco e applicato della passamaneria vezzosa





Delicato, con un tono armonioso e un costo irrisorio !
Al prossimo lavoro....






RESTYLING di un LAMPADARIO con


domenica 8 marzo 2015

Peccati di gola a CREATTIVA ....con la Vineria Cozzi




o' sole mio ...era ora...un binomio scoppiettante:


La Fiera della Creativita' accoglie ogni anno 
La Vineria
Cozzi
...ed ha ottime ragioni per farlo, avete presente un arnia circondata da apette affamate ? Beh alle 10:30 del mattino c'era gia' la fila....voi mi direte che l'orario  e' fuori "ordinanza" ..in genere si ma MAI quando si tratta di buona cucina e profumi accattivanti.....ecco la ricetta del giorno :
gnocchi di patate, pesto di rucola e mandorle, crema di acciughe e burrata ..ole'!!!






Un tripudio di profumi e colori , per una volta ho detto addio al cappuccino e mi son fatta sedurre dalla mia amata terra,si perche' ogni ingrediente usato per questa ricetta proviene da coltivazioni e produttori severamente controllati che hanno fatto della " qualita' " una scelta di vita , dalle pentole al tessile dagli ortaggi ai sottolio..dalle farine alle patate ...tutto e' fonte di vere e proprie " eccellenze gastronomiche " made in Italy!!!!!








Una nuvola argentata rifletteva i colori del tavolo erano i deliziosi " pentolini in alluminio" di :





...e mille tele colorate diffondevano allegria...
gli strofinacci in lino di :








Il comitato di accoglienza ormai lo conoscete :
Simona & Daniela











Ma passiamo ai dettagli utili:



La migliore BURRATA ,possibilmente d.o.p e pugliese




Per l'impasto degli gnocchi una buona  farina di mulino ,patate dell'Aquila o comunque adatte per fare gli gnocchi e uova dal guscio bianco e tuorlo a pasta gialla.
Per la salsa: rucola ,olio extra vergine d'oliva ,del vino bianco , mandorle pelate di Noto e sottoli ( e qui vi sfido a trovarne di migliori ) di :















Una volta pronto l'impasto e tagliati gli gnocchi potete mettere il timer....il bello inizia adesso


Mettete sul fuoco una padella antiaderente e fatela scaldare bene per poi tostare le mandorle ma non troppo per evitare che diventino amare



Mettete la burrata in un contenitore alto e frullatela con il minipimer aggiungendo appena un po' di latte intero o panna



In un secondo contenitore unite le mandorle tostate e la rucola lavata e asciugata , un pizzico di sale e un po' di olio e frullate


In una seconda padella mettete le alici volendo un po' d'aglio e fatele sciogliere a fuoco allegro e sfumate con del vino bianco, bastano pochi minuti per ottenere una crema omogenea ( non aggiungete sale !!! )



Qui vedete i Filetti di Alacce conditi ad arte 


Per la guarnizione una vera chicca :



Appena l'acqua sara' in ebollizione calate gli gnocchi e senza toccarli attendete che vengano a galla e scolate








Saltate in padella con la crema di acciughe e la crema di rucola, poi impiattate guarnendo con la crema di burrata e i peperoncini delle Conserve Belotti





Un alveare copioso e rumoroso ha letteralmente spolverizzato tutto !!




Se la pigrizia dovesse bloccarvi...beh non preoccupatevi questo piatto lo troverete per tutta la primavera alla:




Le sorprese  golose di Simona e Daniela vi aspettano con un sorriso e sincera amicizia









Cerca nel blog

Caricamento in corso...