martedì 10 marzo 2015

Restyling di un lampadario con VINTAGE PAINT SOFT CREAM


Ecco un altro esempio su come impiegare la Vintage Paint JDL, tempo fa avevo comprato questo delizioso lampadario in ottone e porcellana ad un mercatino di brocante...dopo tanto tempo in cantina finalmente " casa nuova aria nuova " e grazie alla Vintage Paint gli ho potuto restituire un degnissimo look !!


Dopo averlo pulito con cura e aver messo a norma l'impianto elettrico ho iniziato ad isolare con il nastro carta tutte le parti di porcellana e poi a dare la prima mano di VP "SOFT CREAM"








E' buona regola lasciare tutte le parti da avvitare lente per poi stringerle dopo aver carteggiato e rifinito con l'ultima mano di finitura








Una volta terminato il lavoro prima di avvitare definitivamente tutte le parti , rimuovete lo scotch carta e se durante la rimozione dovesse venir via della vernice fate ancora in tempo a correggere .



Ecco come si presentano le parti metalliche una volta passata l'ultima mano di VINTAGE PAINT, perfette e vellutate



Il mio lampadario e' pronto e appeso nel piccolo ingresso, ho fatto tre cappellini in lino bianco e applicato della passamaneria vezzosa





Delicato, con un tono armonioso e un costo irrisorio !
Al prossimo lavoro....






1 commento:

  1. Ecco la mia CREATTIVA, questa si chiama vera arte, quando la fantasia diventa opera concreta, ancor più di gusto ! Incredibile l'effetto della pittura sulle parti metalliche, sembrano gessate, come cambia volto e si impreziosisce un oggetto con le giuste abilità coniugate alla classe, enfatizzata dalla semplicità dei paralumi !
    Per me è un vero capolavoro !
    Ti abbraccio mia cara, augurandoti tanto bene e sempre tanta tanta creatività :)
    Con tantissimo affetto
    Dany

    RispondiElimina

Cerca nel blog

Caricamento in corso...