lunedì 16 aprile 2012

UNA SERA BUIA









Quante volte ho sognato che avrei letto il libro della mia vita da  "piccola "...si perche' gia' da piccola avevo il vizio adorabile del diario e mi inventavo certe storie a volte melodrammatiche convincendomi io stessa che fossero cosi' vere che alla sola lettura scoppiavo a piangere !


Quei giorni...solo quei giorni son stati felici e unici..la vita ci da e ci toglie ed il traguardo di un risultato raggiunto a volte ha il prezzo  piu' alto e amaro di un infanzia che e' passata..



La mia e' stata sempre in coppia...io e la mia gemellina Betty, sempre accanto sempre sotto braccio e presente soprattutto quando la vita toglieva e il mio secondo cuore i mie altri 2 occhi si fondevano con i suoi... Betty non mi lascia mai ...adesso mi tormenta con le sue ira politiche o i dissapori dell'esistere in questo mondo che non abbiamo mai amato tanto, ma mai ha lasciato la mia mano fino ad entrare sprezzante della menzogna vestita da medico in tutte le sale operatorie che mi hanno  tagliuzzata.. eh si la mia meta' esatta ha mentito fino a questo punto  e tutti ci son cascati...un gioco questo che perdura da almeno 50 anni dove la somiglianza e' stata il nostro miglior alibi !



...Essere gemelle dona un vigore che non si puo' spiegare ed una forza divisa in due che subentra quando l'altra sta' per cedere..ecco questo e' uno di quei momenti e so che stritolero' quella mano come e piu' forte di un tempo..ora la mia mano e piena di rughe e a tratti meno forte ma piu' ruvida e supplicante di un tempo.....

..ecco sento che arriva un vento forte e che mi ricorda che dovro' aggrapparmi ancora a lei...


..per un attimo il sogno di una casa e di una vita serena mi abbandonano e sento che i pensieri si fanno pesanti e si accumulano ed il silenzio e' l'unica via per sopportarne il peso






Fatico anche a pregare il mio Dio..sara' stanco di sentirmi ..di ascoltare i miei lamenti continui in un  mondo che si rotola nelle guerre e nella fame, ma io lo punzecchio tutti i giorni sperando di distraLo dal Suo compito principale...


..il desiderio di un sonno tranquillo sta' diventando una scommessa con me stessa...


mentre la consapevolezza di cio' che succede e' una certezza



a te mio piccolo tesoro a te che mi danni il cuore in queste ore vanno tutti i miei pensieri...tutti senza remore o riserve...che Dio ti aiuti Mystic e aiuti anche me a capire...



..capita di essere cosi'..capita di scrivere anche questo..
capita di non poterlo evitare


Susanna

14 commenti:

  1. Susetta cara,

    ...non capita di leggerti e sentire il cuore gonfio...

    Pochissime parole...for ever!!! NI

    RispondiElimina
  2. Ti sono vicina con tutto il cuore anche se questo schermo ci separa.
    Le tue parole arrivano dritte all'anima.
    Forza Susetta, ti abbraccio forte

    Ilaria

    RispondiElimina
  3. E sai che oltre alla tua metà, Lei che è il tuo essere completa, io ci sono sempre perchè nell'amicizia tu completi me.
    Morena

    RispondiElimina
  4. Capita ...di essere se stessi anche qui e di portarci un pò della propria vita.
    A volte ci sono giorni bui a volte c'è la luce.
    Spero che tu possa vedere la tua.
    Un grosso bacio
    Francy

    RispondiElimina
  5. Cara Susi,nonostante , per me questo tuo post sia doloroso, perchè lo condivido , perchè rispecchia molto la mia di anima in questo momento, posso dirti una cosa fuori dal coro? BENTORNATA!!! Mi mancavano molto i tuoi post diario...Con le tue parole fai sognare e fai capire, di quanto siamo tutti simili in fondo all'anima. Un forte abbraccio. Tua Nat, che ti adora!

    RispondiElimina
  6. Cara Susy,purtroppo nella vita...CAPITA!
    Un abbraccio!
    Terry

    RispondiElimina
  7. ...posso capire cosa provi e non ho parole per consolarti...solo un abbraccio
    Cinzia

    RispondiElimina
  8. Non ti conosco,e non so cosa è ciò che ti affligge...
    ma ho percepito il dolore con cui hai scritto queste parole,e mi ha colpito...spero che qualunque cosa sia passi... al più presto.bacio lieta

    RispondiElimina
  9. IO TI ABBRACCIO FORTE FORTE LORY

    RispondiElimina
  10. nn ci sono parole per completare o comprendere quello che provi...ogni dolore è unico a se stesso...ma un abbraccio affettuoso se può scaldare il cuore anche solo per un secondo lo lascio e una carezzina a Mystic.glo

    RispondiElimina
  11. Cara Susy, tante possono essere le parole che scriverei, ma non riesco a scrivere...mi commuovi e spero che il terzo giorno possa essere migliore.

    A presto

    Fla

    RispondiElimina
  12. Non so cosa sia..ma se ti duole... mi duole...

    RispondiElimina

Cerca nel blog

Caricamento in corso...