mercoledì 27 giugno 2012

MICHEL PERRY..... not only shoes designer....ECLECTIC HOME


Un borghese? ...forse , di sicuro un artista poliedrico, Michel Perry non avrebbe voluto disegnare e realizzare "scarpe" ma inseguire i suoi sogni e cosi' la storia della sua vita e delle sue scelte probabilmente si puo' leggere tra questi muri , nei colori e nella voluta informalita' che solo un artista riesce a coniugare con classe e personalita'.


Questa e' la sua casa in Bourgogne



ovunque i muri e i pavimenti son rimasti originali e a mio avviso sono una cornice splendida per questi arredi a volte insoliti ma di estremo buon gusto 



scenografie continue e spazi  voluminosi dove mettere in scena la propria vita



 ...essenzialita' , rigore, design,ma anche praticita' ridotta all'osso!!



...il lavoro segue l'artista nella sua casa e diventa un richiamo voluto che in modo disordinato ma scientifico , vuole essere un remind  alla sua professione negata prima e poi follemente perseguita




..bohemian per non tradire il suo spirito libero ma raffinato nella ricerca di arredi e dettagli di alto valore , Michel Perry ha il potere di creare seduzioni davvero incredibili....






tessuti, soffitti velati, drappi e passamanerie...tutto sembra rendere questa casa difficile ed estremamente ricercata ...in parte lo e' ed e' innegabile ma  nel suo modo si svilupparsi rispecchia la forza creativa di questo artista dalle molteplici attitudini, vi invito a leggere la nota descrittiva di seguito per saperne di piu':
Born in 1952, Perry grew up in a family of shoemakers who worked for Bata (a French shoe company). He lived a comfortable life where luxuries were common. His mother, passionate about fashion, regularly bought couture clothes that Perry constantly admired. However, his father's success in the world of shoes did not attract him in the least. Perry was crazy about painting and wanted to become a professional artist.

-----

In the beginning, Perry went to work unwillingly, finding nothing of interest in designing shoes. However, when he realized that this medium could be a real means of expression and that the shoe could transcend its utilitarian nature, he began to develop a passion for the shoe. He demonstrated talent and worked for numerous Italian brands.

------
Perry is a man of contradictions - he adores contemporary art but also the classics rich in history. In his opinion, the new needs the patina of the old and this is how he organizes his world: avant-garde rock in Voulnay, and futuristic sandals in his boudoir boutique at 243 rue Saint Honoré, Paris.
Between rock and roll, excellence and seduction, at 56 years old (and younger than ever), Michel Perry is not about to abandon our high-heeled fantasies.

                      fonte del testo






...e' evidente che in questa casa il tempo scorre in modo allegro...tutto sembra essere in attesa di una felice condivisione...
Se desiderate  conoscere le sue creazioni vi invito a visitare il suo sito: http://www.michelperry.com/

Per le immagini di questo sito ringrazio: http://keltainentalorannalla.blogspot.it
http://luxproductions.com/


Grazie per la vostra attenzione...come sempre...









7 commenti:

  1. Wow.....una casetta davvero bellina!!!
    Parole semplici per descrivere la BELLEZZA di questa DIMORA davvero da SOGNO!!!
    Un bacio dalla tua Morenita.

    RispondiElimina
  2. Superlativa! Preferisco gli ambienti grezzi, anche se riconosco che anche quelli più ricercati sono di una bellezza assoluta!
    grazie come sempre per il viaggio "rinvigorente" :D
    un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Interessante il passaggio da Bata a creare arredi. Se la prima parte non mi convinceva molto, perchè la consideravo un po' " furbetta" e " pigra", la seconda parte è decisamente attraente e ricca di particolari interessanti. Lo stile bohemian è secondo me molto individuale e quindi difficile da creare per attrarre una vasta cerchia di persone che possano apprezzare. L'uso dei colori e la combinazione si diversi stili e materiali da parte di questo artista è decisamente di buon gusto e molto confortevole.
    Un post sublime...
    Un bacio grande mon petite Susette. Natasha

    RispondiElimina
  4. Anche casa mia , il disordine è scientificamente studiato, ihihihi
    Veramente bella!!!!
    Buon pomeriggio Susy!
    Terry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Tersina...quanto meno e' particolare ed io che mi stufo di tutto qui mi soffermo a respirare

      Elimina
  5. Ciao super Susetta..^____^
    Giusto passando dal tuo blog si riesce
    Ad ammirare cosi tanto estro...
    Poi le tue parole racchiudono tutto come se
    Fosse un pacchettino regalo con un fioccone!!!
    Sei un mito...:)
    Ti abbraccio forte
    Gilda

    RispondiElimina

Cerca nel blog

Caricamento in corso...