giovedì 1 settembre 2011

Una giornata in campagna




...1 settembre 2011.... eccomi di rientro tra voi...scusate questa lunga assenza che non passi per ferie perche' non e' proprio cosi'...diciamo un po' di impegni ?....Vi racconto una delle mie giornate le poche davvero belle che ho passato tra le colline piacentine della Valle Luretta..in un piccolo paesino che si chiama......Montecanino, li i miei cugini hanno un casale e producono per loro e pochi amici Miele conserve e confetture !





beh andiamo per ordine e lasciamoci guidare da questa "evasa"...lei ne sa di piu' di me ed io mi fido 







questa e' l'entrata in pietra ,classica dei casali della zona , e la dolcezza della valle  di fronte insieme ad una sole pieno e caldo hanno reso l'intera giornata cosi' piacevole da farmi temere la fine della stessa e il rientro..





c'e' un 'aria pulita e magica dove l'uomo si fa condurre dalla Natura senza violentarla..assecondandola per ogni verso fino a vederla venire a te e piegarsi domata alla tua volonta' gentile...


ecco lui Giancarlo , mio cugino, e' l'artefice di tanto sereno lavoro e raccolto...Lui che non userebbe mai un veleno sulle sue piante ...Lui che trova tutti i sistemi per non inquinare e bruciare le radici...lui che fa si che gli alberi seguano la loro natura e vivano come possono e vogliono ,lui ha creato quest'oasi di pace....in compagnia di Gisella e delle sue amate API.








un lavoro incredibilmente lungo e certosino che dura mesi e va seguito senza pause...la raccolta del MIELE... e lui parla con loro e si fa rispettare...cosa che mi fa paura solo al pensiero....



le api sanno che dopo la Regina c'e' Lui e lo lasciano agire senza disturbare ne' pungere !







ogni volta per me e' una tale gioia...arrivo sempre leggera e torno carica..ormai lo sanno e senza aspettare che chieda ,anche solo un frutto, mi riempiono la macchina di delizie e salute !!


   loro sono Gisella e Giancarlo i miei adorati cuginetti !!!
                                        e... Dimmi..
           i fiori di Gisella alloggiano ovunque, ormai il forno ed il pozzo sono balconi di ghirlande !




                      ma il bello deve ancora venire




                       ...e cosi' Giancarlo mi porta a vedere l'orto...lui sa che riempiro' il cesto...


anche quest'anno nonostante il caldo torrido e niente pioggia la sua amata campagna e' stata generosa...molto generosa... e lui di conseguenza lo e' con me....non mi tiro mai indietro ihiihihihih






ma perche' non posso vivere cosi'...io che detesto vestiti scarpe e ogni orpello venduto nei negozi...











Cosa c'e' di piu' DOLCE di questo ben di Dio ?... sudo..mi sporco le mani...ma respiro e vivo cosa assai rara per la vita che conduco...e qui mi ricreo ...rinasco e godo del poco ma tanto che la vita puo' offrire...solo qui e solo cosi'!!!





                                ho forse esagerato ...?
mamma e Gisella




accidenti si fa' tardi bisogna tornare indietro c'e' un po' di strada da fare ....ma mi imbatto in un nuovo amico...che tutto l'anno mi cura e mi sfama con l'amore di chi lo produce e il mio sapiente uso
                                                    IL  MIELE




             le " acquaiole"



la resina sulle cortecce..quasi fosse una pietra preziosa...



.....amata TERRA...quanto sei generosa e bella... quanto sei dura e orgogliosa...quanto sei






                                                            V I T A !!




...ecco cosa puo' succedere un giorno qualunque di anno qualunque in un posto il piu' nascosto ma il piu' vitale di questa Italia che vive di lavoro e sacrifici..di amore e rinunce di pazienza e sudore !


                               La  Campagna.... ha pulito il mio sangue e aperto i miei polmoni...ora posso andare dove gli uomini in pochi attimi bruceranno tutte queste mie riserve di salute...a presto cari cugini..grazie del vostro cuore e della vita che mi regalate sempre..


                                           con amore!


                                                .....Susanna....





9 commenti:

  1. Senza ombra di dubbio in una cascina così ci verrei pure io di corsa!! Ma che bella e quanto Amore ripone tuo cigino nella sua stupenda terra!!
    Baci
    Morena

    RispondiElimina
  2. Post meraviglioso cara Susy...me lo sono letteralmente bevuto! Grazie per avermi trasportata in questo luogo di pura magia. Condivido tutto!
    un bacio

    RispondiElimina
  3. mi associo a Cinzia...un post suggestivo, tenero, e romantico....che belle immagini di vita VERA!!!!!!!!!!!! un abbraccio e grazie per aver condiviso con noi queste emozioni lory

    RispondiElimina
  4. non so se è arrivato il mio commento precedente, ad ogni modo ti ringrazio per aver condiviso con noi questa tenerezza, questa meraviglia, questi attimi di vita VERA....un abbraccio lory

    RispondiElimina
  5. Che post merviglioso, per il tuo rientro, tesoro!Adoro tutto che hai pubblicato.Amo la terra e ciò che produce e, rispetto le persone che l'amano e riescono in modo giusto ed onesto a ricavarne la linfa per la nostra vita....Ti abbraccio grande Susy! Natasha

    RispondiElimina
  6. leggendo il tuo post sono riuscita a respirare l'aria di campagna. un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Che bello!!!!!
    Sono sempre estasiata qunado ti vengo a trovare nel tuo blog.
    Ma... vieni a trovarmi nel mio blog.... forse sarai tu a vincere qualcosa fatto dalle mie mani. Sicuramente non bello come le tue parole nei post, non così incantavole, ma.... fatto sempre a mano.
    Fla

    RispondiElimina
  8. ...ma che meraviglia!!! Posso venire con te la prossima volta che vai!? Amo tutto questo...

    Bentornata tra noi! Un bacio,
    Consuelo
    lisforlovelythings.blogspot.com

    RispondiElimina

Cerca nel blog

Caricamento in corso...