lunedì 11 luglio 2011

SEA SHELLS

Oggi ho sfogliato i miei album di foto...non le avevo mai guardate con tanto rimpianto, non per la tristezza dettata dal tempo ma il rimpianto per aver fatto cose che non faccio piu' o almeno non con tanta frequenza.... i miei viaggi , tantissimi, ed il mare che occupa la memoria non virtuale di " tutto il disco C " cioe' la mia vita...
..io non riesco neanche a togliermi dalle orecchie il suo rumore...a volte mi sembra di stare li..in prossimita', sulla riva tanto e' forte il ricordo del suo andare e tornare ..tanto e' attesa quella piccola onda benedetta che mi bagna i piedi...!


...tutte le giornate che ho passato in spiaggia nella mia vita son state TUTTE segnate da ore di passeggiate a raccogliere conchiglie...cercando le piu' piccole o le piu' colorate con cui da bambina riempivo le tasche...anche troppo visto che mia madre ogni tanto doveva farle fuori insieme a montagnole di sabbia...

...a volte ne lasciavo alcune sul cammino indecisa se prenderle o no e tra me e me pensavo : " beh se avro' posto la raccogliero' al ritorno "..ma al ritorno non c'erano piu'..qualche altro bambino le aveva prese e mi mordicchiavo le dita!



Con il tempo questa raccolta divenne piu' scrupolosa e le mete dei viaggi si estesero a paesi incredibilmente belli e dove le conchiglie rappresentavano vere e proprie ricchezze tanto da esserne vietata l'esportazione......

...cosi' anche le mie collezioni di conchiglie divennero piu' pregiate e ad oggi ho raccolto diversi contenitori con eccellenti  esemplari.....ma  la nostalgia di quei lunghi momenti con lo sguardo fisso e vivace sulla sabbia a scrutare il piu' nascosto di questi tesori...beh quella nostalgia non si plachera' mai...


..e' quella sensazione che mi manca, quel senso di conquista che provi come se ogni volta avessi trovato un tesoro...e ti guardi intorno per paura che qualcuno possa dire.. :"ferma e' mio lo avevo perso.. "....quell'odore di mare che ti porti a casa ed il sogno di udire lunghi e incredibili echi quando appoggi la conchiglia all'orecchio e lasci andare la fantasia.....


...e qui di fantasia ne potete vedere alcuni esempi visto che le conchiglie si prestano a numerose prove di bricolage !!!....


                             oltre che deliziare lo sguardo


ok ripongo il mio album..click sui sogni..pulitura disco avviata !!


                                                    insieme a tutti i cookie


si torna alla realta' , chiuso il cassetto dei ricordi non mi resta                  che augurarvi.......Buone Vacanze....ah se per caso trovate una bella conchiglia la mettereste da parte per me? 



S U S A N N A

9 commenti:

  1. Coem sempre le tue parole soo poesia come le immagini mia Dolcissima Queen of Style!!
    Baci immensi.
    Morena

    RispondiElimina
  2. un post delicato e struggente....ti abbraccio lory

    RispondiElimina
  3. ...guardo indietro spesso anch'io...troppo spesso!! Ti ringrazio per avermi dimostrato che non sono l'unica...Un abbraccio,Anna.

    RispondiElimina
  4. I ricordi sono belli...ma prima o poi altri viaggi e altre spiagge , più vicine , a casa li farai!!! E tu porterai una conchiaglia a me!!!
    Un abbraccio!!
    Terry

    RispondiElimina
  5. Cara Susy,provo lo stesso sentimento...io non homai avuto latua passione per le conchiglie,ma per il mare si. Quando arriva l'estate, mi manca così tanto, da non sembrarmi vero che non ci possa andare..Spesso,mi sembra un brutto sogno...vorrei riappropriarmi della mia vita,ma oramai,la mia vita è questa.Ma forse un giorno tutto tornerà,o quasi,come prima e, allora andremo insieme a cercare le conchiglie lungo una spaiggia meravigliosa. Un abbraccio. Natasha

    RispondiElimina
  6. E' troppo bello sognare con te.. Susanna sei da lacrime agli occhi tanto mi piace leggere il tuo blog...
    e poi mi viene in mente una cosa ssurda che non posso dire qui...ma così assurda ma così assurda che beh tanto non la capiresti...e ormai ci ho rinunciato....

    RispondiElimina
  7. mai rinunciare Marzia...mai.... assurdo nella vita e' non provare a dire..e poi pentirsi perche' troppo tardi...io aspetto il filo di voce che ora ti manca...abbiamo tempo !
    Sue

    RispondiElimina
  8. Anch'io adoro le conchiglie... non desistere... se questo ti manca, fa dì tutto per ritrovarlo...

    RispondiElimina
  9. un utilizzo eccellente della conchiglia come metafora dei sogni che come tali sono ancora più belli e sentiti se nn facili da realizzare.glo

    RispondiElimina

Cerca nel blog

Caricamento in corso...